S&F_scienzaefilosofia.it

[Call for Papers n. 22_2019]

CALL FOR PAPERS S&F_n. 22_2019

 

 

La quarta rivoluzione industriale.

Prospettive filosofiche e modelli etici

 

La quarta Rivoluzione industriale annuncia una serie di trasformazioni culturali, economiche e sociali che si diffonderanno nel Ventunesimo Secolo. L’industria 4.0, la cosiddetta IoT (internet of things), il cloud computing, i Big Data e gli algoritmi di estrazione di questi ultimi (gli Analytics) costituiscono l’impalcatura della trasformazione in atto.

L’automazione industriale, e la diffusione di macchine in grado di apprendere ed autoregolarsi, unitamente all’introduzione della realtà aumentata stanno rivoluzionando i processi produttivi.

Tali cambiamenti, per altro, spingono ad una ridefinizione su larga scala delle categorie con le quali i saperi umanistici e scientifici approcciano la realtà.

Il mondo del lavoro e della produzione, l’organizzazione del sistema economico, l’interazione tra automazione e riflessione etica non possono che uscirne ridefiniti e revisionati.

Probabilmente, lo sforzo al quale la filosofia è chiamato, ancora una volta, è quello di trovare un modo per pensare il proprio tempo con il pensiero, da un lato sapendo con sapienza ibridarsi con nuovi saperi, trovare nuove strategie argomentative e nuove questioni sulle quali investigare, dall’altro mantenendo la propria vocazione di sapere che investe di sguardo critico l’esistente.

Il presente dossier intende, dunque, approfondire gli aspetti etici e filosofico-antropologici connessi alla quarta rivoluzione industriale, non senza prestare attenzione ad alcuni aspetti direttamente legati alle sue modalità di realizzazione.

In che cosa consiste la quarta rivoluzione industriale ed è corretto impiegare il termine rivoluzione per descriverla? Quali modelli etici risultano più adatti ad accompagnare le trasformazioni alle quali stiamo assistendo? Attraverso l’impiego di processi di automazione crescenti è possibile immaginare per l’uomo un modello di società differente? È possibile immaginare un nuovo paradigma per inquadrare il rapporto dell’uomo con la sfera del lavoro? L’introduzione di novità quali la carne sintetica possono aiutarci a superare alcune controversie etiche legate al benessere animale e al rispetto delle forme di vita senzienti? La realtà aumentata e l’implementazione dell’intelligenza artificiale delle macchine  rappresentano una minaccia per l’esistenza di un futuro a misura d’uomo?

La filosofia può ancora avanzare la pretesa di proporsi quale sapere autonomo o, piuttosto, essa deve ripensarsi a partire da una inevitabile ibridazione con i nuovi ambiti tecnoscientifici?

 

Deadline per proposte saggio: 30 settembre 2019

Deadline per consegna saggio: 15 novembre 2019

Procedura: Inviare all’indirizzo scienzaefilosofia@gmail.com, entro la data indicata, un abstract di max 5000 battute comprendente il titolo della proposta di saggio e una descrizione dell’iter argomentativo. Le proposte saranno valutate dai curatori e dal comitato di lettori della rivista, e il risultato della selezione sarà comunicato agli autori entro il 15/10/2019. Le proposte accettate saranno poi ricevute dalla redazione entro una nuova deadline, comunicata agli autori con l’esito della selezione, e quindi sottoposte a doppia blind review.

Lingue accettate: Italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo.

 

È possibile inoltre – con le stesse modalità – proporre articoli a tema libero relativi alle seguenti sezioni della rivista:

 

Storia Esposizione e ricostruzione di questioni di storia della scienza e di storia di filosofia della scienza con intenzione sostanzialmente divulgativa;

Antropologie Temi e incroci tra scienze, antropologia filosofica e antropologia culturale;

Etiche Riflessioni su temi di “attualità” bioetica;

Linguaggi Questioni di epistemologia;

Alterazioni Dalla biologia evoluzionistica alla cibernetica, temi non direttamente “antropocentrati”;

Comunicazione La comunicazione della scienza come problema filosofico, non meramente storico o sociologico. In altri termini: quanto la comunicazione della scienza ha trasformato la scienza e la sua percezione?

Arte Intersezioni tra scienze e mondo dell’arte;

Recensioni&Reports Le recensioni saranno: tematiche, cioè relative al dossier scelto e quindi comprensive di testi anche non recentissimi purché attinenti e importanti; di attualità, cioè relative a testi recenti. Reports di convegni e congressi.

 

Gli articoli saranno pubblicati nel prossimo o nei prossimi numeri di S&F_


The fourth industrial Revolution.

Philosophical Framework and ethical Models

 

The fourth Industrial Revolution heralds a series of cultural, political, social and economic upheavals that will unfold over the 21st century.   The intensified blurring of boundaries between the physical, digital and biological worlds is stimulating the emergence of new paradigms of thought. Industry 4.0, IoT (internet of things), cloud computing, Big Data and the extraction algorithms (the Analytics) represent the core of this increasingly deep transformation. Industrial automation and autonomous learning machines together with augmented reality are revolutionizing the production process.

These changes are determining a large-scale redefinition of the categories though which humanities and science approach reality.

Indeed, our economic system, our work organization and the interaction between automation and ethical reflection can only come out redefined and revised by such a whirlwind.

Maybe the effort to which philosophy is called, once again, is to find a way to think our current time through reflection and thoughtfulness, on the one hand hybridizing with the new scientific fields, finding new argumentative strategies and new research problems to study, on the other hand, maintaining its vocation to invest reality with a critical gaze.

Our current dossier intends, therefore, to deepen the ethical and philosophical-anthropological aspects connected to the fourth industrial revolution, not without paying attention to some aspects dealing with its methods of realization.

What is the fourth industrial revolution and is it correct to use the term revolution to describe it? Which ethical models are more suitable to accompany the transformations we are witnessing? Is it possible to imagine a different model of society for man through the use of growing automation processes? Is it possible to imagine a new paradigm for framing the relationship between man and the future of job? The introduction of novelties such as synthetic meat can help us overcome some ethical controversies related to animal welfare and respect for sentient life forms? Is the augmented reality and the implementation of artificial intelligence machines a threat to the existence of a human-scale future?

Can philosophy still advance the claim to propose itself as autonomous knowledge or, rather, it must rethink itself as inevitably hybridized with the new technoscientific fields?

 

Proposal Deadline: September 30, 2019

Submission Deadline: November 15, 2019

How to apply: Send an abstract (max 5,000 characters) to the address scienzaefilosofia@gmail.com within the fixed deadline. The title of one’s proposal and a brief presentation of the argumentative strategies adopted should be included in the abstract. The proposals will be evaluated by the Advisory board and the readers’ committee of the Journal. The result of the selection will be communicated to the authors within October 15, 2019. The accepted proposals will be sent to the editors within a new fixed deadline, communicated to the authors together with the result of the selection, and finally subjected to double blind review.

Accepted Languages: Italian, English, French, German and Spanish.

 

The same procedure can be upheld to propose papers dealing with the following sections of the Journal:

 

History Reconstruction and analysis of issues about history of science and history of philosophy of science, with a view to scientific divulgation;

Anthropologies Intertwined issues between scientific fields, philosophical anthropology and cultural anthropology;

Ethics Reflections about current bioethical issues;

Languages Epistemological issues;

Alterations From evolutionary biology to cybernetics, problematic issues not directly connected with “Anthropos”;

Communication Science communication as a philosophical problem, not as a solely historical or sociological one. In other words: how much science communication has transformed science itself and its social perception?

Art Intertwining between scientific fields and the art world;

Book_Reviews&Reports Book reviews will be thematic, i.e. dealing with the main topic focused in the Issue. Therefore, they do not necessarily need to be recent publications, as long as they are relevant in the scientific world. Anyhow, books reviewed can also be recent releases as long as they discuss questions of science, philosophy, anthropology and so on. Reports of conferences and meetings.

 

Papers will be published in the next Issue or in the following Issues of S&F_

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *